Recupero del sottotetto dopo la grandine

Valuta il recupero del sottotetto in fase di riparazione dopo la grandinata


News

Nella zona di Turate, Rovello Porro, Rovellasca nel Comasco e Saronno, Cislago, Uboldo, Origgio e Caronno Pertusella nel Varesotto, oltre a Ceriano Laghetto, Cogliate (Monza e Brianza) e Solaro (Milano) la grandine caduta nel mese di luglio ha messo a dura prova tutti i cittadini. Gran parete delle abitazioni si è trovata con danni ingenti sui tetti delle abitazioni, dove la grandine ha distrutto le tegole dando il via libera ad infiltrazioni che hanno danneggiato anche gli interni di casa.

Se la grandine ha distrutto il tetto della tua casa, è fondamentale agire tempestivamente per affrontare la situazione e riparare i danni. Ecco cosa dovresti fare:

  1. Ispezione dei danni: Una volta che la zona è sicura, ispeziona attentamente il tetto per valutare l'entità dei danni. Cerca danni alle travi, alle tegole o ai materiali del tetto. Fotografa i danni per scopi di documentazione, che potrebbero essere utili per le richieste di assicurazione.
  2. Chiama un professionista: Contatta immediatamente un professionista del settore delle coperture o un edile esperto per valutare i danni in modo più approfondito. Questo esperto sarà in grado di darti una stima dei costi e dei lavori necessari per riparare il tetto.
  3. Copri i danni temporaneamente: Se il tetto è stato gravemente danneggiato e le riparazioni richiederanno del tempo, copri temporaneamente la zona danneggiata con teloni o altri materiali impermeabili per evitare ulteriori infiltrazioni d'acqua all'interno della tua casa.
  4. Assicurazione: Contatta la tua compagnia di assicurazioni per informarli dei danni causati dalla grandine. Fornisci loro tutte le informazioni necessarie e seguine le istruzioni per avviare il processo di richiesta di risarcimento.
  5. Programma le riparazioni: Una volta ottenute le valutazioni e l'approvazione dell'assicurazione, programma le riparazioni con un professionista esperto. Le riparazioni potrebbero includere la sostituzione del tetto danneggiato, la riparazione delle travi danneggiate e la sostituzione delle tegole.
  6. Verifica delle normative edilizie: Verifica se ci sono normative edilizie locali o permessi necessari per le riparazioni del tetto e assicurati di rispettarle.
  7. Prevenzione futura: Una volta che il tetto è stato riparato o sostituito, prendi in considerazione misure per prevenire danni futuri da grandine, come l'installazione di tegole resistenti alla grandine o coperture protettive.

Una volta effettuato tutti questi passaggi valuta la possibilità di recuperare il tuo sottotetto e renderlo abitabile. Contattaci e insieme decideremo come distribuire al meglio lo spazio abitabile nel sottotetto. Potrebbe trattarsi di una camera da letto, un ufficio, un'area relax, o qualsiasi altra cosa. Lavorando con architetti o designer d'interni esperti come noi per creare un piano dettagliato che includa il layout, l'isolamento, l'impianto elettrico e idraulico, e altre specifiche, potrai ottenere risultati stupefacenti.